Crea sito

Camorra e rifiuti, il boss Nunzio Perrella torna a collaborare con i pm: “Quelli che ho denunciato sono ancora attivi”

A 24 anni dal suo pentimento, ormai uscito dal programma di protezione dei testimoni, il primo boss a parlare dei rapporti tra criminalità torna davanti ai magistrati. Dovrà chiarire anche il contenuto di due interviste al Fatto Quotidiano in cui raccontava di sue attività a Malagrotta e lo smaltimento nel Napoletano di sostanze tossiche.

Continua a leggere